Igiene ambientale,disinfestazioni, disinfezioni Lucca - Toscana - Italy


Derattizzazioni

Disinfestazioni

Disinfezioni

Cura del verde

Slider 01 Slider 03 Slider 04 pronto intervento ambientale
derattizzazioni Lucca

Derattizzazioni

La derattizzazione (disinfestazione da topi, ratti e roditori) rappresenta da sempre un problema per l’uomo con gravi danni economici e sanitari. Queste sp...........

leggi tutto
disinfestazioni Lucca

Disinfestazioni

Disinfestare significa molto genericamente, liberare in qualsiasi modo un ambiente, un oggetto o un organismo dalla presenza di altri organismi pluricellulari ca...........

leggi tutto
disinfezioni Lucca

Disinfezioni

Per disinfezione si intende quell'insieme di operazioni tendenti alla eliminazione, o per lo meno limitazione, dei Microbi, Virus e Batteri. In particolare la disinf...........

leggi tutto
cura del verde

Cura del verde

La ns azienda si occupa di trattamenti antiparassitari di siepi di alloro e lauro e trattamenti di parchi e viali con diserbanti selettivi. Svolgiamo il nostro lavoro sempre nel pieno rispe...........

leggi tutto

Cimici dei letti


disinfestare da cimici dei letti Fenomeno emergente ma anche triste e brutto ritorno dal passato. Negli ultimi anni si è verificato un esponenziale aumento delle infestazioni dovute alle famigerate cimici dei letti. fenomeno frequente negli anni ’50, dovute a condizioni igieniche precarie, la loro ricomparsa pare dovuta ai molti viaggi veloci in posti esotici e anche al fenomeno della massiccia immigrazione. Succede che ce le portiamo a casa e si da origine all'infestazione delle cimici dei letti, con i vestiti, mobili o altri oggetti in materiali simili. Tecnicamente Cimex lectularius, sono insetti ematofagi, (si nutrono di sangue) Hanno dimensioni di 6-8 millimetri ed un colore che varia dal colore chiaro ad un rossiccio quando adulta. Vivono in media 4-6 mesi, e una femmina di cimice depone 1-5 uova al giorno;ogni uovo si schiude in circa 9 giorni e passando attraverso varie mute diventa adulto nel giro di circa un mese, e inizia a pungere fin da subito.

Perché pungono le cimici dei letti?

Pungono perché sono insetti ematofagi cosiddetti "obbligati" e pungono, sia l'uomo che altri animali e mammiferi e/o uccelli. Sono insetti notturni che rifuggono la luce e si attivano quindi durante la notte o al buio, attratte soprattutto dal calore corporeo. Dopo la puntura e il consumo del loro pasto di sangue, ritornano nei loro ben nascosti nidi. La loro puntura risulta indolore e quindi passa inizialmente inosservata, anche se successivamente la conseguenza è un fastidioso prurito e segni sulla pelle che permangono per lungo tempo.

Dove si annidano le cimici dei letti?

Nella nostra abitazione, dopo che ce li siamo inconsapevolmente portati a casa: capi di abbigliamento, valige e borse, coperture-plaid, negli interstizi dei divani, come nei cuscini, materassi e testate dei letti, tendaggi, mobili-pavimenti in legno e moquette, battiscopa, crepe anche dei muri, prese elettriche domestiche,cabine quadri elettrici.

E' probabile rimanere vittima della infestazione delle cimici dei letti e prenderle, nei luoghi dove si permane a dormire, e al buio, come ad es. strutture alberghiere o ricettive, ma anche sui mezzi pubblici, in particolare treni e traghetti - navi, come pulman e metropolitane, o routotte e camper magari noleggiati.

riconoscere l' infestazione da cimici dei letti

Purtroppo non è semplice, nè immediato riconoscere questo tipo di infestazione; i segni e le lesioni sulla pelle possono fuorviare ed essere attribuite cimici dei letti infestanti ad altri insetti (comunemente alle zanzare). Solo prestando attenzione si possono rilevare e riconoscere da alcune caratteristiche:- segni delle punture che seguono un tracciato lineare.
la cimice dei letti, a differenza di altri insetti e parassiti che pungono, usano consumare il loro pasto spesso non in una sola volta, ma in diverse riprese spostandosi ogni volta in un punto vicino e con un andamento lineare sul nostro corpo.Quasi sempre i segni vistosi della puntura provocano un prurito che dura più a lungo di quello delle classiche zanzare.
si rende comunque necessario ricercare delle tracce del loro passaggio e della loro esistenza, trovando fisicamente le cimici dei letti, vive o anche morte, mentre appare piu difficile trovare altri residui a causa delle dimensioni esigue di questi.

Cosa NON FARE contro le cimici dei letti

L'infestazione da cimici da letto è una infestazione particolarmente critica oltre che fastidiosa, per la quale fare qualcosa subito senza aver seguito i consigli di un esperto può aggravare veramente la situazione propagando l'infestazione alle stanze e ai locali vicini.
- E' fortemente sconsigliato il "fai da te" con le cimici dei letti, con l'utiizzo dei comuni prodotti insetticidi: il rischio reale e concreto è quello di snidare le cimici senza ucciderle, ma propagarle in tutta l'abitazione quando magari l'infestazione sussiste solo in una stanza;- non trasportare mobili abbigliamento ed altri oggetti presenti nel luogo dell'infestazione,in altri vani o stanze, il rischio è quello di infestare tutto;- Prima di buttare via il letto e il materasso, consultate un'azienda specializzata o un esperto del settore, perché potrebbero magari essere tranquillamente recuperati se adeguatamente trattati.

Che cosa è importante fare con le cimici dei letti?

E' fondamentale rivolgersi subito ad una ditta di disinfestazione professionale; diffidate da chi vi promette una semplice e rapida soluzione del problema: Debellare le cimici dei letti è tutt'altro che rapido e semplice, dal momento che per apprezzare reali risultati di disinfestazione ci possono volere anche 2 mesi.
l'azienda

Giannini igiene ambientale

di Lucca, è adeguatamente e opportunamente preparata ed attrezzata ad affrontare con successo anche questo tipo di infestazione, visti i numerosi interventi richiesti negli ultimi tempi contro il fenomeno delle cimice da letto
Per prima cosa dovete svuotare tutti gli armadi presenti nella stanza infestata, e chiudere sigillando i capi di abbigliamento, coperte e tende, in sacche di plastica, lavandoli poi a secco o in lavatrice a 60 gradi Tutti i materiali presenti nel luogo dell'infestazione , in carta cartone o altro materiale difficilmente sanificabile, dovrà essere smaltito e buttato: durante queste operazioni usare sempre sacche di plastica e fare attenzione alle movimentazioni per evitare il diffondersi dell'infestazione.

Igiene ambientale a Lucca

igiene ambientale a Lucca

per ogni urgenza di
PRONTO INTERVENTO
telefona subito:
0583 994221 | cell. 347 7829183

info@gianniniigieneambientale.it

Le principali e più richieste disinfestazioni:

(click sopra per dettagli)

 
  • ci sono n.3 utenti collegati
  •     


    La nostra mission

    Interveniamo in ogni situazione di urgenza ed operiamo per la messa in sicurezza igienico-ambientale con autorevole competenza e professionalità. L'esperienza maturata nei lunghi anni di operatività sui più svariati tipi di emergenza e situazioni di pericolo igienico-sanitario, ci consente di porre rimedio con efficacia e tempestività ad ogni situazione "critica", dove un pericolo o rischio igienico sanitario incombe.Capitolo a parte merita la nostra preparazione ed offerta nel settore della cura del verde, dove operiamo anche qui sempre nel rispetto della natura utilizzando materiali e prodotti con scarso o nullo impatto ambientale.




    intervento disinfestazione vespe

    2008  - 2019 - - Giannini Igiene e Ambiente   Via delle Piagge seconda, 496 - 55017 San Pietro a Vico - Lucca
    coordinate geografiche: 43.880646, 10.537779

    P.Iva:01745120467 | tel. e fax: 0583 994221 | cell. 347 7829183
    www.Gianniniigieneambientale.it   -  Riproduzione vietata.
    applicativo e grafica realizzati da: SM-net.it

    pagine validate dal W3C   pagine validate dal W3C  - - | - -Torna in cima